giovedì 18 dicembre 2014

Uomo del mio tempo

Lì, sotto quel sottile lembo di consapevole follia,
dove al di là di un sogno, quieta la tua anima giace,
oltre le semplici intemperanze del reale inquieto,
nell’ignoto tuo navigare, mai trovasti quel senso.
Tu uomo del mio tempo, perso nel solco della vita,
in quel pensiero dai mille colori, nelle troppe parole,
avvinghiato da strette funi, dal freddo e antico sapore,
siedi e osserva, ora cosi da vicino il tuo giro di bitta.
In quell’antico porticciolo, nelle sue genti di mare,
lì troverai il tempo, il profumo del tuo veleggiare,
dove libero il tuo pensiero alla bonaccia s’unisce,
ancor prima di riprendere tra le argentee spume.

martedì 4 novembre 2014

La parola

Tu dolce o amara, tu da sempre prematura e orfana di un pensiero,
tu che attraversi i confini del tempo, tu che incerta e abbandonata,
voli sola nell’insoluto tuo essere.
Tu che ti poggi e poi riparti, fluttuando sempre tra verità e menzogne,
tu che argini con eleganza ogni cosa, si paziente senza offesa, tu figlia
incompiuta del nostro tempo.

martedì 26 agosto 2014

26 agosto 1963

Tu, uomo che passeggi nelle sabbiose sponde della vita,
tra le cristalline acque, lì dove il pensiero scorre,
osservi l’impeto del veloce inerpicare tra le rocce,
e dove al lento poggiare dell’incauta foglia, t’osservi.
Prima arenandoti, poi vibrando leggero al soffiar del vento,
anch'egli allegra, ora s’incunea spinta tra luccichii d’argento,
ripartendo speranzosa, gioiosa sobbalza sulle scure masse,
allorché, tra torbide e sperdute secche l'attimo riposa,
prima che nell’avanti giunga finalmente in quiete acque.

giovedì 10 luglio 2014

Unione

Nessuno può essere lampada e olio allo stesso tempo.

mercoledì 2 luglio 2014

Semplicità

La semplicità è quel senso di gioiosa leggerezza che si prova nel vivere straordinariamente l'ordinario.

venerdì 27 giugno 2014

Perdono

Il perdono è quel dolce residuo dell’amore.

giovedì 26 giugno 2014

Un Angelo

Mamma, mia costante presenza,
limpido ricordo dalle mani d’oro,
tu discreta certezza nella mia vita,
veglia dolcemente sul mio cuore.
Lontano dalle angustie del tempo,
ora che m’accosti ancora la mano,
e tenera m’accarezzi, sento quel
tuo bacio scivolarmi sui capelli.